Conserva di pomodori a pezzettoni

conserve-di-pomodori

Agosto è tempo di conserve di pomodori, generalmente mia suocera prepara ogni anno le passate adoperando la varietà San Marzano, l’hanno scorso feci una prova, pelai i pomodori, li tagliai a pezzi e li invasai, feci bollire e conservai in dispensa. Una volta aperto il barattolo e utilizzandoli per preparare dei sughi ho scoperto qualcosa di particolarmente straordinario, voi direte: “Non hai mica scoperto l’acqua calda?”, bhe per me si, così quest’anno mi sono armata di tanta pazienza e di 20 kg. di pomodori San Marzano ed ho realizzato questi fantastici barattolini.

Esecuzione:
Sciacquare i pomodori e inciderli a croce dove c’è il pizzo, lessarli per 15 secondi nell’ acqua in ebollizione, lasciar intiepidire e pelarli, togliere la parte superiore e tagliarli a pezzi, riempire i barattoli pressando bene e togliendo l’acqua in eccesso, chiudere avvitando il tappo. Avvolgere i singoli barattoli in fogli di giornale e adagiarli uno accanto all’altro in una capiente pentola, coprire con acqua (è importante che i barattoli si trovino ad almeno 2 cm e 1/2 sotto l’acqua) e lasciar cuocere dal bollore 20/25 minuti coprendo la pentola. Trascorso questo tempo spegnere e aspettare che il tutto sia completamente freddo, a questo punto togliere i barattoli e riporli in dispensa.

1 Comment

  1. Pingback: La Sardenara – Passione & Cucina

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *