Cous Cous senza cottura

cous-cous-senza-cottura

Girovagando in quel paio di forum che frequento assiduamente (e che ritengo essere i migliori) ho scoperto cose davvero interessanti sul cous cous, in questo caso specifico devo dire grazie di cuore a Typone di Amicincucina, chef di professione e sopratutto un cuoco che si occupa di cucina etnica, mi ha insegnato a far rinvenire il cous cous senza cuocerlo, in effetti sulla confezione c’è scritto che si tratta di semola precotta quindi perchè cuocerla o scuocerla ulteriormente?

Ingredienti:
200 gr. cous cous precotto
200 gr. acqua
2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
sale

Esecuzione:
La semola di cuscus può essere gonfiata a freddo, è molto facile.
Prendere la semola precotta e metterla in un’ampia ciotola, unire un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e del sale, mescolare bene.
Aggiungere 200 gr. d’acqua fredda, mescolare fino a che si sia assorbita del tutto e lasciare gonfiare per circa mezz’ora; trascorso questo tempo sgranare con la forchetta e assaggiare la semola, se è bella gonfia, tenera ma ancora un pochino al dente e senza più sapore di grano crudo, aggiungere un cucchiaio d’olio, aggiustare di sale e unire 100 gr. d’acqua, lasciarla finire di gonfiare del tutto.
Per riscaldarla basta usare il microonde per pochissimo tempo o il forno coprendo con alluminio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *