Supplì

suppli

Sinceramente per presentare questa ricetta avevo in mente una premessa del tipo:”Nonostante il caldo io friggo” ed invece, ahimè, si sono riabbassate le temperature e quindi un bel supplì ci sta proprio bene nel nostro pancino. Questo è quello tipico che a Napoli possiamo trovare in tutte le rosticcerie insieme a tanti altri cibi da strada, erroneamente viene chiamato anche arancino sebbene abbia una forma che poco ha a che fare con il nome, ma al di la di questo è veramente uno stuzzichino delizioso per accendere l’appetito.

Ingredienti: X 10 pezzi
500 gr. riso roma
350 gr. passata
750 gr. circa d’acqua
un filo d’olio
sale
ragù bolognese “alla napoletana”

scamorza
pangrattato
acqua
farina

Esecuzione:
Cuocere il riso come per un risotto lasciandolo un po’ al dente, una volta tiepido prendere dei mucchietti di riso, nel centro mettere 2 cucchiaini di ragù bolognese e due dadini di scamorza, schiacciare bene, dare la forma “a punta” del supplì, passarlo in una pastella liquida di acqua e farina, nel pangrattato e friggere a 170 in olio profondo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *