Zucchini secchi fritti
zucchini-secchi-fritti

Ogni volta che arriva l’estate sparisco, non per mia volontà ma sono ingurgitata dal mio lavoro che è legato alla bella stagione, anche se in realtà quest’anno tarda a venire, però appena ho un pò di tempo cerco di rimettermi al pc e postare qualche piatto che magari riesco a preparare. Stavolta voglio regalarvi qualcosa di prezioso, questi zucchini secchi tipici di Sessa, un paesino vicino Mondragone, purtroppo non se ne fanno più come una volta e la vicina di mia suocera quando li trova ce ne porta un piccolo mucchietto trattandolo come un tesoro da manipolare con cura. L’unico modo che conosco per cucinarli è questo semplicissimo ma vi assicuro di una bontà unica, provare per credere se avete la fortuna di trovare questi zucchini.

Esecuzione:
Mettere a bagno nell’acqua calda per un giorno le zucchine cambiando spesso l’acqua, il giorno dopo sgocciolarle, asciugarle, infarinarle e friggere in olio profondo, una volta fritti salare, condire con un goccio d’aceto bianco e servire.

Laureata all’Università degli studi Parthenope di Napoli, precedentemente iscritta all’Istituto Enrico De Nicola, assistente al lavoro e commercialista; i miei hobby sono il decoupage e guardare le serie tv in televisione in particolar modo C.S.I.

Potrebbero interessarti

Timballo di verdure

Adoro la Clerici, non ci posso fare proprio nulla, quando non le…

Ricetta salsa besciamella, come prepararla

La salsa besciamella è un ottimo “alleato” per diverse ricette, una base…