Carnevale con le ciambelline di mele
Carnevale con le ciambelline di mele

Un dolce che fa sempre gola ma da sempre abbinato al periodo festoso e gioioso del carnevale: stiamo parlando delle frittelline di mele, un piatto perfetto sia per i grandi che per i piccini che di certo non lascerà deluso nessuno.

Per fare delle frittelline di mele perfette solitamente i grandi amanti dei dolci consigliano di scegliere delle mele dolci e succose come le Renette che, a quanto pare, ci permetteranno di fare bella figura con i nostri invitati perché garantiranno un risultato perfetto alle nostre ciambelline.

Munitevi allora di 2 mele di media dimensione della varietà Renetta, 1 grosso limone, della cannella in polvere, 80 grammi di zucchero, 130 grammi di farina, 2 dl di latte, 2 uova di media dimensione, 1 cucchiaino di lievito Bertolini, zucchero a velo, un pizzico di sale e olio di semi per friggere.

Iniziate ovviamente con il pulire le mele togliendo il torsolo con l’aiuto di un coltello affilato o (meglio) grazie all’attrezzo che lo toglie in un sol colpo, facilmente acquistabile in qualsiasi centro commerciale.

Una volta tolto il torsolo tagliate le mele a rondelle cercando di creare delle fette spesse un centimetro: per non farle annerire spremete metà limone e bagnate le fette una ad una avendo cura poi di farle asciugare all’aria e di insaporirle con un po’ di cannella e zucchero a velo.

Ora facciamo la pastella con la farina, le uova, lo zucchero, il latte, un pizzico di sale (poco mi raccomando) e, infine, il cucchiaino di lievito. Amalgamiamo bene il tutto e pastelliamo le fettine di mele: a questo punto manca poco; friggiamole nell’olio e, dopo averle fatte asciugare sulla carta assorbente per cinque minuti, spolverizziamole con un composto preparato miscelando lo zucchero a velo con la cannella e servite.

Potrebbero interessarti

Pesto alla genovese, ecco la ricetta originale

Se la pizza richiama Napoli e l’amatriciana Roma, il pesto è inesorabilmente…

Come pulire le cozze, metodi semplici e veloci

Come pulire le cozze in modo veloce e con metodi semplici per…

Carbonara, qual è la vera origine della ricetta?

Qualche ora fa, da nord a sud dello stivale, si è celebrato…