Milkshake, ecco qual è la differenza col Frappè
Milkshake ecco quale la differenza col Frappe

Avete la voglia irrefrenabile di bere qualcosa di fresco, ma allo stesso tempo anche appetitoso e “godurioso”, come solo alcuni alimenti come gelato, crema o cioccolato possono esserlo?

E se invece di scegliere potreste avere tutte queste cose assieme?

Non è un sogno impossibile: basta ordinare o prepararsi un gustoso Milkshake.

Come dice il suo stesso nome, si tratta di una bevanda a base di latte, a cui va aggiunto gelato, ghiaccio,  frutta e altri ingredienti come il cioccolato, pistacchio, nocciola, caramello, e chi più ne ha più ne metta.

Definirlo ipercalorico è riduttivo, ma è una coccola che appaga corpo e mente.

Simbolo della cucina americana, dove viene servito anche a colazione, accompagnato sovente ai pancakes con lo sciroppo d’acero, si è negli ultimi anni diffuso anche nel belpaese, dove però viene chiamato spesso, ed ad errore, anche frappè.

Invece si tratta di due alimenti diversi: alla base del frappè infatti non c’è il latte ma il gelato.

La parola frappè significa colpito dal freddo: l’aggiunta di gelato o ghiaccio al frullato comporta l’immediato abbassamento della temperatura.

Anche la sua storia è molto più antica: nella sua versione originale il frappè si preparava infatti con zucchero, frutta (o sciroppo o caffè o cacao) e ghiaccio.

Il frappè si serve in bicchieri alti con una cannuccia, ed è possibile anche aggiungere panna montata.

Potrebbero interessarti

Burrata, uno dei prodotti caseari più invidiati nel mondo

In ogni angolo del mondo conoscono l’Italia senza dubbio per la mozzarella,…

Ginseng per dimagrire: funziona veramente o no?

Tra le numerose proprietà che vengono attribuite al ginseng, ci sarebbe anche…

Abbiamo sempre sbagliato a cucinare la pasta, ecco perchè

Abbiamo sempre sbagliato a cucinare la pasta? Il nostro “antico” metodo di…

Kebab, i segreti del celeberrimo piatto arabo

Da decenni ormai la nostra tipica cucina mediterranea è stata contaminata da…