Mascarpone, ecco come produrlo
Mascarpone ecco come produrlo

Quando si parla di dolci, ci sono una miriade di ingredienti che si possono utilizzare e miscelare per ottenere le ricette più svariate.

Ma ce n’è uno capace di rendere goduriosa proprio ogni ricetta: il mascarpone.

E, del resto, nonostante la considerevole fonte calorica che rappresenta, come si fa a non amarlo?

Il mascarpone è un formaggio ricavato dalla lavorazione di panna e acido citrico, tipico di alcune zone della Lombardia ma ormai praticamente diffuso in ogni dove.

I due ingredienti base, quindi, sono solo panna ed acido citrico, anche se quest’ultimo può essere sostituito con delle gocce di limone.

Per prepararlo, si inizia riscaldando a fuoco molto dolce la panna in una casseruola, mescolando spesso. Quando la panna raggiunge gli 80-85°C, aggiungere poco per volta un cucchiaio di succo di limone o 2 gr di acido citrico, continuando a mescolare per almeno 3-5 minuti: a contatto con il limone, la panna inizierà subito ad addensare.

Dopo averlo lasciato riposare una quindicina di minuti in casseruola, il composto va versato su un canovaccio e quindi trasferito in frigo per almeno una giornata.

Trascorso il riposo il mascarpone è pronto.

Potrebbero interessarti

Un dessert facile e d’impatto? Crema pasticcera con i frutti di bosco

Talvolta, quando arrivano ospiti in casa, o semplicemente per una pausa dolce…

Come cucinare qualcosa di veloce

Come cucinare qualcosa di veloce, salutare ma ugualmente gustoso? Capita sempre più…

Carnevale con le ciambelline di mele

Un dolce che fa sempre gola ma da sempre abbinato al periodo…

Carbonara? Ecco la vera ricetta

Ci sono numerosissime ricette italiane che vengono esportate e quindi amate in…