Mascarpone, ecco come produrlo
Mascarpone ecco come produrlo

Quando si parla di dolci, ci sono una miriade di ingredienti che si possono utilizzare e miscelare per ottenere le ricette più svariate.

Ma ce n’è uno capace di rendere goduriosa proprio ogni ricetta: il mascarpone.

E, del resto, nonostante la considerevole fonte calorica che rappresenta, come si fa a non amarlo?

Il mascarpone è un formaggio ricavato dalla lavorazione di panna e acido citrico, tipico di alcune zone della Lombardia ma ormai praticamente diffuso in ogni dove.

I due ingredienti base, quindi, sono solo panna ed acido citrico, anche se quest’ultimo può essere sostituito con delle gocce di limone.

Per prepararlo, si inizia riscaldando a fuoco molto dolce la panna in una casseruola, mescolando spesso. Quando la panna raggiunge gli 80-85°C, aggiungere poco per volta un cucchiaio di succo di limone o 2 gr di acido citrico, continuando a mescolare per almeno 3-5 minuti: a contatto con il limone, la panna inizierà subito ad addensare.

Dopo averlo lasciato riposare una quindicina di minuti in casseruola, il composto va versato su un canovaccio e quindi trasferito in frigo per almeno una giornata.

Trascorso il riposo il mascarpone è pronto.

Potrebbero interessarti

Pesto alla genovese, ecco la ricetta originale

Se la pizza richiama Napoli e l’amatriciana Roma, il pesto è inesorabilmente…

Pasta sfoglia: tanti utilizzi per un aperitivo da urlo

Ormai l’aperitivo, con gli amici o per lavoro, è un must: permette…

Bergamotto, ecco le qualità di questo frutto poco conosciuto

L’Italia è senza dubbio una terra ricca di varietà differenti di frutta,…

Pizza rustica con pane grattugiato

Tutti conosciamo la pizza rustica con la ricotta tipica delle regioni del…